Si comunica che con  Nota prot. 29452 del 30 novembre 2021  ( link attraverso il  quale si prega di prendere visione di detta nota), il  MIUR ha fornito le indicazioni per le iscrizioni delle studentesse e degli studenti relative all’anno scolastico 2022/2023.

Le iscrizioni, online per tutte le classi prime della Scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, dovranno  essere presentate dalle ore 8:00 del giorno 4 gennaio 2022 alle ore 20:00 del 28 gennaio 2022.

Adempimenti dei genitori e degli esercenti la responsabilità genitoriale 

Come dettagliatamente spiegato nella nota sopra citata i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale per effettuare l’iscrizione on line: 

  •  individuano la scuola d’interesse,  attraverso il portale “Scuola in Chiaro” 

  • accedono al sito https://www.istruzione.it/iscrizionionline/ utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta d'identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature) e si abilitano preliminarmente al servizio di Iscrizioni on line disponibile dalle ore 9:00 del 20 dicembre 2021; 

  •  compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8:00 del 4 gennaio 2022;

  •  inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 28   gennaio 2022

  • Il sistema “Iscrizioni on line” avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda, è possibile comunque seguire l’iter della domanda inoltrata attraverso una specifica funzione web. 

  • L’accoglimento della domanda viene comunicato attraverso il sistema “Iscrizioni on line”.

 

Si ricorda che il sistema “Iscrizioni on line” permette di presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno/studente consentendo, però, ai genitori e agli esercenti la responsabilità genitoriale, di indicare anche una seconda o terza scuola cui indirizzare la domanda nel caso in cui l’istituzione scolastica di prima scelta non avesse disponibilità di posti per l’anno scolastico 2022/2023.

 

Iscrizioni in eccedenza 

È compito del dirigente scolastico individuare il numero massimo di iscrizioni accoglibili, in ragione delle risorse di organico, del numero e della capienza delle aule e degli spazi disponibili. 

Pertanto, prima dell’acquisizione delle iscrizioni, per l’ipotesi di richieste in eccedenza, la scuola definisce criteri di precedenza nell’ammissione, mediante delibera del Consiglio di istituto con pubblicazione sul sito web dell’istituzione scolastica.

 

Esclusioni dal sistema “Iscrizioni on line” 

Sono escluse dalla modalità telematica le iscrizioni relative  alle sezioni della scuola dell’infanzia. 

Il modulo di domanda è reso disponibile ai genitori e agli esercenti la responsabilità genitoriale sul sito della scuola www.icparcodegliacquedotti.gov.it e presso la portineria della scuola.

Le domande di iscrizione sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nella singola istituzione scolastica, definito in base alle risorse dell’organico

Per eventuali dubbi o difficoltà relative alle procedure di iscrizione si può inviare una mail all’indirizzo rmic8gg001@istruzione.it descrivendo il tipo di criticità riscontrata: la segreteria contatterà le famiglie per il necessario supporto.

 

Compilazione “Modello criteri accoglimento domande” – Informativa trattamento dati – Patto di corresponsabilità

Dopo aver compilato la domanda di iscrizione on line, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale, devono compilare anche il “Modello criteri accoglimento domande” disponibile sul sito della scuola o presso la portineria.

Per ogni ordine di scuola al quale si è proceduto ad iscrizione c’è un modello dedicato : un modello “Infanzia” e uno “Primaria”. 

Una volta compilato tale modello deve  essere inviato ai seguenti indirizzi

Sempre nella stessa sezione del sito della scuola si deve prendere visione dell’ ”Informativa trattamento dati” e del “Patto di corresponsabilità”.